CARNEVALE a Milano 2020: Come festeggiare?

Eccoci arrivati nella “settimana grassa” visto e considerato che l’offerta culinaria di dolci abbonda. Da sempre, oltre al suo significato religioso, il carnevale ha un significato culturale e folkloristico. Il carnevale per il calendario cristiano si celebra settanta giorni prima della Domenica di Pasqua portando allegria in ogni angolo della città. Festeggiamenti di ogni genere, carri allegorici, cibi e costumi sono i simboli di questa festa che prendono forme diverse in ogni città italiana offrendo a grandi e piccini moltissime occasioni per divertirsi.

sfilata-di-carri-di-carnevale-a-milano2020
sfilata-di-carri-di-carnevale-a-milano2020

La maschera milanese: il meneghino

Ad oggi il carnevale più famoso d’Italia, noto anche a livello mondiale, è quello di Venezia con le sue maschere e meravigliosi costumi. E’ importante sottolineare che ogni città ha la sua maschera che la contraddistingue ed anche Milano ha la sua maschera tipica, chiamata il Meneghino, che rappresenta un servo di animo buono che si prende gioco dei nobili signori. L’animo burlesco e canzonatorio contraddistingue tutti gli eventi e le feste milanesi. Ovviamente ci sono tante feste a tema riservate.

La maschera Meneghino di Milano
La maschera Meneghino di Milano

Il carnevale ambrosiano

A Milano piace festeggiare senza sosta ed anche i bagordi si prolungano grazie al così detto “carnevale Ambrosiano“, infatti si narra che Sant’Ambrogio, tornando da un pellegrinaggio il giovedì grasso, posticipò i festeggiamenti fino al sabato. Per questo il carnevale milanese è ancora meglio perché dura di più rispetto al Carnevale “romano”….. Quest’anno l’inizio del Carnevale è previsto per il 20 febbraio e terminerà il 25 febbraio (martedì Grasso) mentre quello ambrosiano adottato dalle chiese dell’arcidiocesi di Milano e dintorni, si chiude il 29 febbraio. Ottimo dire!

Carnevale a Milano: come si festeggia

La città in questo periodo si colora e si riempie di sfilate per le vie principali, accompagnati da stelle filanti e coriandoli. Nel carnevale milanese prevale quel senso di appartenenza alle origini storiche e culturali della città. La sfilata dei carri allegorici, maschere, travestimenti e giochi di luce attraversa San Babila ed arriva fino al Duomo e rimane uno degli eventi più seguiti ed interessanti della capitale della moda e del lusso. I festeggiamenti del Carnevale di Milano 2020 con tanto divertimento invaderanno le principali vie cittadine e sarà un Sabato pazzesco ovunque: sfilate sui Navigli, Brera, Sempione Castello Sforzesco promettono programmazioni artistiche di vario genere e spettacoli divertentissimi.

Negli ultimi anni il carnevale però si è evoluto offrendo divertimento ed opportunità per tutti e anche per i più grandi. Non solo i bambini girano mascherati per le strade, ma anche la notte si colora e regala buffi e simpatici travestimenti. I locali e le discoteche del centro organizzano serate a tema, alcune anche molto esclusive in cui è necessario prenotare. Non sarà difficile trovare una serata adatta al proprio stile: una discoteca o club dove sfoggiare un travestimento simpatico, trasgressivo e sovversivo, o optare per la più classica delle maschere per creare un alone di mistero.

Chiacchere o Tortelli?

Per quanto riguarda l’aspetto gastronomico il dolce tipico milanese del carnevale sono le chiacchiere che ormai però si è diffuso in tutta la penisola. Le chiacchere sono un dolce semplice fatto con farina, burro, uova e zucchero diventato un simbolo di questa festività: a Milano il dolce presenta una variante perché è cotto al forno anziché fritto, come avviene in altre zone della lombardia. Ecco alcuni suggerimenti golosi: le chiacchere artigianali della Pasticceria Leonardo in Via Aurelio Saffi 7. Altra Pasticceria squisita è ELLI Piazza Piemonte 8 ed infine gustose meraviglie per il palato presso la Pasticceria Cucchi.

Non possiamo dimenticare di citare anche un’altra prelibatezza, con diverse varianti da zona a zona: i tortelli, come i tortelli giganti di San Carlo. Questi dolci vengono preparati con lo stesso impasto delle chiacchiere ma prendono la forma di piccole palline poi fritte e farcite con cioccolata o crema. Prova i tortelli con la crema chantilly della storica pasticceria Marchesi. Mentre nella magica Pasticceria di Prada Marchesi si sale le scale in un luogo magico e pieno di profumi sublimi per tutti i sensi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *